Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Installazione artistica Jesuheim a Cornaiano

Edifici sacrali
 

Anno di costruzione

2005

Architetto

Arch Lorenzo Weber
 
 
In occasione della ristrutturazione della casa per lungodegenti Jesuheim, nel parco terapeutico viene progettata un'installazione artistica. Un luogo intimo di quiete e meditazione, una “stanza” con pareti decorate e traforate sospesa su uno specchio d'acqua. Per tematizzare il vivere e l'abitare nel centro, la struttura aperta su due lati, accoglie parole e pensieri di persone che spesso non hanno la possibilità di esprimersiNel difficile tentativo di dare voce a chi voce non ne ha, di comunicare secondo canoni non tradizionali, completa l'intervento una serie di girandole colorate che rappresentano un gioco infantile ma forse allo stesso tempo un punto di contatto con gli ospiti dello Jesuheim.
 
 
 
 
 

Novitá

Sempre informati con la newsletter
 
 
 
 Invia