Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Pinot Nero, premiati i vini di Appiano

Venerdì si è inaugurata la XVIII edizione delle Giornate Altoatesine del Pinot Nero di Egna e Montagna. Nel corso della cerimonia a Castel d’Enna sono stati anche premiati i vincitori del XV Concorso Nazionale del Pinot Nero, che ha visto una netta affermazione dei vini altoatesini. Tre cantine di Appiano si sono classificate: la Cantina Produttori San Paolo, la Cantina Produttori Cornaiano e la Cantina Produttori San Michele-Appiano.
 
Le Giornate Altoatesine del Pinot Nero rappresentano ormai un appuntamento fisso nel panorama enologico nostrano. Anche quest’anno, dal 30 aprile al 2 maggio, i winelover si incontreranno nei due comuni vinicoli della Bassa Atesina per degustare e apprezzare questo fantastico vino rosso.

Durante la cerimonia inaugurale, nel suggestivo cortile di Castel d’Enna a Montagna, sono stati premiati i vincitori del XV Concorso Nazionale del Pinot Nero, svoltosi a inizio aprile. 72 le aziende in gara da tutta Italia, i cui prodotti sono stati valutati da un’autorevole giuria composta da sommelier, enologi, addetti e giornalisti di settore.All’elaborazione dei risultati ha provveduto Ulrich Pedri, responsabile della Sezione Enologia del Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale di Laimburg, che già da anni coordina le degustazioni professionali.

Prime a pari merito con 89,0 punti si sono classificate la Cantina Produttori San Paolo con il Pinot Nero Riserva “Passion” e la Cantina Girlan con il Pinot Nero Riserva “Trattmann”, la cui verticale BEST OF TRATTMANN (sabato 30.04.2016 alle ore 16.00) è attesa ora con ancor maggiore curiosità e interesse. Al secondo posto con 87,0 punti il Pinot Nero “Anrar” della Cantina Andrian, mentre sul terzo gradino del podio con 86,5 punti è salito il Pinot Nero “Sanct Valentin” della Cantina Produttori San Michele Appiano.

A parte due Pinot neri del Trentino, tutti i primi nove classificati sono vini dell’Alto Adige. “Una conferma dei risultati degli anni scorsi, e del fatto che i Pinot neri altoatesini non sembrano avere rivali sul piano nazionale”, commenta con soddisfazione il vicepresidente Peter Dipoli.

Gli attestati del Concorso sono stati consegnati dai sindaci dei comuni ospitanti, Monika Delvai Hilber (Montagna) e Horst Pichler (Egna). Il benvenuto al folto e competente pubblico è stato dato da Günther Haas e Peter Dipoli, presidente e vicepresidente del Comitato organizzatore, dai due sindaci e da Manfred Vescoli (presidente dell’Associazione Strada del Vino dell’Alto Adige). La cerimonia è stata condotta da Norbert Dibiasi.

Testo: Beatrix Unterhofer
 
 
 
 
 
Pubblicato il 26.04.2016
 
La tua opinione è importante per noi! Scrivere un commento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Invia commento
 
Like it! Share it!
 
 
 
 

Articoli che ti potrebbero interessare

 
 
 
 
 

Novitá

Sempre informati con la newsletter
 
 
 
 Invia