Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 

Norme comportamentali

Rispetto per la natura e per gli altri

Leggi qua le regole di base per i ciclisti.

Sani in bicicletta
Il mountain bike è uno sport di resistenza. Lo sforzo imposto a cuore, apparato circolatorio e muscoli richiede una buona salute ed una valutazione realistica delle proprie capacità. E' importante evitare la fretta ed aumentare per gradi l'intensità e la durata delle escursioni.


Pianificare con cura

Consultare testi tecnici, mappe, internet e l'opinione di esperti è di grande aiuto nella scelta dell'itinerario più adatto alle proprie condizioni e capacità. L'escursione va pianificata tenendo sempre conto del gruppo, delle previsioni del tempo e delle condizioni del momento. Avvertenza per chi viaggia in solitaria: anche il contrattempo più insignificante può avere conseguenze gravi.


Percorrere soltanto vie idonee

Non uscire dalle vie o dai sentieri marcati (leggi, non fare fuori pista), per evitare danni ed erosione del terreno. Utilizzare solo strade e sentieri adatti, rispettare blocchi stradali e regolamenti locali per evitare conflitti con proprietari terrieri, addetti alla manutenzione stradale ed altri escursionisti.


Controllare il mezzo

Prima di ogni utilizzo controllare sempre freni, pressione, corretta tenuta delle ruote, ammortizzatori e cambio della bicicletta. Il controllo annuale presso un meccanico qualificato assicurerà lo stato impeccabile del mezzo. Attenzione all'assetto e alla seduta!


Attrezzatura completa

Lo zaino deve contenere sempre abbigliamento caldo, giacche a vento ed impermeabili, un kit per le riparazioni, un pacchetto per il pronto soccorso, un cellulare (numero emergenze europeo: 112), una torcia, ed una quantità sufficiente di cibo e bevande. Guanti ed occhiali proteggono mani e occhi.
Le mappe o il GPS sono ottimi ausili per l'orientamento.


Sempre con il casco

In salita o in discesa, indossa sempre il casco! In caso di caduta o di collisione, indossarlo può evitare lesioni alla testa o salvarti la vita. Anche le protezioni possono evitare ferite e contusioni.


I pedoni hanno la precedenza

Rispetta sempre i pedoni, avvisali in anticipo del tuo arrivo e rallenta quando ti avvicini. Se necessario, fermati. Un saluto gentile contribuisce all'accettazione. Cerca di viaggiare sempre in piccoli gruppi ed evitare i percorsi molto frequentati dagli escursionisti. Controlla la velocità ed adattala alla situazione. Sii vigile e pronto a frenare, perché in ogni momento potresti incontrare ostacoli ed imprevisti. Puoi imparare le tecniche di guida e di frenata presso un seminario di mountain bike. Non lasciare tracce. Una frenata controllata, che non provochi il blocco delle ruote, evita l'erosione del suolo e il danneggiamento dei sentieri. Porta sempre via i tuoi rifiuti ed evita di fare rumore.


Rispetto per gli animali

Il tramonto è il momento in cui gli animali selvatici vanno alla ricerca di cibo. Cerca di viaggiare di giorno, per evitare qualsiasi disturbo. Avvicinati a passo d'uomo agli animali e chiudi sempre i cancelli dietro di te.



Queste raccomandazioni sono state elaborate dalla commissione del CAA (Club Arc Alpin) per gli sport di montagna, la formazione e la sicurezza, in collaborazione con le commissioni del CAA per i rifugi ed i sentieri, per la tutela della natura e la pianificazione dell'ambiente alpino, ed approvate dall'assemblea dei soci in data 14.9.2013 a Bovec (Slovenia).
 

Novitá

Sempre informati con la newsletter