Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Ricetta | Zuppa al vino altoatesina

Dove se non ad Appiano sulla Strada del Vino, il comune vitivinicolo più grande dell'Alto Adige, assaporare una buona zuppa al vino bianco. Con questa ricetta semplice potrete rifarla a casa per momenti gustosi indimenticabili.
 
Ricetta per 4 persone

INGREDIENTI

Per la zuppa:

250 ml di brodo Ristretto di Carne
125 ml di vino bianco (p.e. Pinot Bianco)
3 tuorli d'uovo
100 ml di panna
una punta di polvere di noce moscata
una punta di polvere di cannella
Sale e pepe bianco

Per i crostini:

2 fette di pane per toast
burro per saltare
un po' di noce moscata e cannella
 
 
 

Preparazione:

Versare in una pentola il brodo di carne ed il vino bianco. Mescolare la panna con i tuorli d’uovo e aggiungere il composto alla zuppa. Scaldare la zuppa pian piano e sbatterla con una frusta finchè ha una consistenza cremosa e schiumosa, senza far coagulare il tuorlo d'uovo. (Attenzione: Mai portare ad ebollizione la zuppa!)

Per i crostini togliere la crosta dal pane per toast e tagliarlo a dadini. Sciogliere il burro in una padella, unire i dadini di pane e farli saltare finchè sono dorati. Aggiungere un po' di polvere di cannella e noce moscata.

Versare la zuppa di vino in ciotole o piatti fondi, aggiungere i crostini di pane ed un pizzico di cannella e servirla immediatamente.

Suggerimento:
GustateVi la zuppa con lo stesso vino bianco che avevate usato per la preparazione, per esempio un buon Pinot Bianco di Appiano.

Buon appetito e cin cin!

 
 
 
Pubblicato il 10.01.2018
 
La tua opinione è importante per noi! Scrivere un commento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Invia commento
 
Like it! Share it!
 
 
 
 

Articoli che ti potrebbero interessare

 
 
 
 
 

Novitá

Sempre informati con la newsletter
 
 
 
 Invia